Queste proposte di viaggio possono essere personalizzate, in base alle vostre disponibilità di tempo e in base ai tuoi interessi.
Possiamo poi prenotare voli internazionali e interni, hotel, guide, auto a noleggio, tour, per i vostri viaggi in ogni altra zona del Sudafrica.
Contattateci
Chiedete un preventivo
I viaggi in  Sudafrica


Cape Town & la Garden Route

9 giorni - 8 notti
Cape Town / Hermanus / Knysna / Addo Elephant National Park
La Garden Route è un tratto di strada molto popolare e paesaggistico che si estende lungo la costa sud-orientale del Sudafrica, parte da Cape Town e raggiunge Port Elizabeth anche se il vero cuore di questo itinerario si snoda  a partire da Mossel Bay nel Western Cape fino ad arrivare al fiume Storms nella regione dell’ Eastern Cape, all’ altezza della foresta di Tsitsikamma. La “strada dei giardini” deve  il suo nome alla verdeggiante vegetazione ed ecodiversità, che qui si uniscono alle numerose lagune e laghi disseminati lungo la costa.  Tra le città attraversate: Mossel Bay, Knysna, Oudtshoorn, Plettenberg Bay ed infine George, la più grande città della Garden Route e principale centro amministrativo. Da Mossel Bay a Plettenberg
Bay è meravigliosa, attraversa molte altre città  ricche di locali accoglienti e prodotti freschi. Il viaggio attraverso Cape Agulhas condurrà verso il panoramico Overberg, lungo quella che è conosciuta come la costa delle balene: deviando a Hermanus, è possibile l’avvistamento di questi magnifici cetacei. Gli amanti dello sport avranno la possibilità di effettuare innumerevoli attività all’aria aperta : kite-surf, immersioni con lo squalo bianco, kayaking, trekking lungo la Otter Trail, la corsa sugli struzzi a Oudtshoorn, il bunjee jumping più alto al mondo al Bloukrans Bridge nella Nature’s Valley, e immersioni lungo la East Coast.
Tipo di viaggio: individuale, partenze giornaliere
Costo per persona: a partire da € 691,00 voli internazionali e voli interni esclusi, hotel standard, minimo 2 persone
Validità tariffa: 01 Novembre 2016 - 31 Ottobre 2017, esclusi i periodi di alta stagione
Il costo include:
  • Assistenza all´arrivo
  • Noleggio auto
  • Sistemazione in camera doppia standard con prime colazioni; nei parchi nazionali solo pernottamento
  • Assistenza telefonica in italiano

     

1° Cape Town
Arrivo a Cape Town, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento autonomo per l'hotel. Resto della giornata a disposizione per visitare e conoscere la città.

2° Cape Town
Intera giornata a disposizione per visitare Cape Town. Quest'oggi è suggerito andare alla scoperta della Riserva del Capo di Buona Speranza, Boulder's Beach e dei Giardini Botanici Kirstenbosch.

3° Cape Town
Intera giornata da dedicare alla visita della città, in cui è raccomandata l'escursione ai celebri vigneti del Capo, oppure la visita di Robben Island e, se il tempo lo permette, la salita lungo la Table Mountain.

4° Cape Town - Hermanus
Si lascia Città del Capo percorrendo la strada costiera sul litorale atlantico (spettacolare il tratto detto Chapman’s Peak Drive). Prosecuzione per le grandi spiagge di Muizenberg, False Bay e la penisola di Pringle Bay fino a raggiungere Hermanus, pittoresca cittadina di pescatori famosa in quanto da Maggio a Novembre le balene svernano nella sua baia.

5° Hermanus - Knysna
Si prosegue lungo la costa per arrivare a Mossel Bay, passando dal punto più a sud del continente africano, Cape Agulhas. Situata a metà strada tra Cape Town e Port Elizabeth, Mossel Bay venne scoperta dal navigatore portoghese Bartolomeus Diaz mentre tentava di trovare un collegamento via mare tra l’Europa e l’India; segna l’inizio della scenica Garden Route con 24 chilometri di spiaggia con aree adibite alla balneazione, riserve naturali non malariche e campi da golf. I primi abitanti della cittadina furono i khoisan, che lasciarono la testimonianza del loro passaggio all’interno di una caverna nel nord della città attualmente visitabile. La presenza di un caratteristico porticciolo (il più piccolo porto commerciale del Sudafrica), la possibilità di godere viste spettacolari sulla baia e i numerosi edifici storici contribuiscono a creare un’atmosfera molto rilassante. Dalla regione del Western Cape ci si sposta verso quella dell’Eastern Cape: si estende dagli innevati picchi delle montagne della parte meridionale del Drakensberg dove è dislocato il Parco Kruger fino alle luminose foreste dello Tsitsikamma, fiancheggiando l’Oceano Indiano: non è una sorpresa se questa zona viene descritta come il luogo dai grandi contrasti. La sua diversità naturale non è seconda a nessuno: qui si trovano tutte le sette zone ecologiche presenti in Sudafrica e tutte e tre le biodiversità delle province del paese; ciò è ulteriormente rafforzato dagli 820 chilometri di costa selvaggia. Questo preannuncia un grande assortimento di fauna e di flora, compresi i "Big-Five", l’abbondanza di specie di uccelli, con centinaia di specie e una vita marina ricca e variegata, tra cui 27 specie di balene e delfini. Oltre a ciò, in questa zona è presente un ricco patrimonio storico-culturale, con le leggende dei re Xhosa, i primi coloni, i conflitti culturali e le battaglie di frontiera. Oltre all'aver dato i natali a Nelson Mandela, la regione è anche nota per il suo ruolo nell’aver fortemente appoggiato la lotta per la democrazia africana. Imperdibili le esperienze di visita della foresta Tsitsikamma, quella adrenalinica del bungee jumping dal ponte più alto del mondo. Pernottamento a Knysna.

6° Knysna
Knysna sorge a 72 chilometri dalla città di George e storicamente ha rappresentato un importante centro per il commercio di legname, avorio e oro. Oggi sono rinomati l'artigianato, la produzione della birra “a crudo” e la pesca delle ostriche: la Knysna Oyster Company, con sede a Thesen Island, dal 1949 rifornisce di ostriche i ristoranti della città. La graziosa località sorge principalmente sulla costa settentrionale di una grande laguna d'acqua calda, in cui sfocia il fiume Knysna. La bocca della laguna rivolta verso l'oceano è delimitata da due formazioni rocciose note come "Knysna Heads"; vicino alle "teste" si trovano altre interessanti formazioni geologiche, note come "Map Stones". Alle spalle della laguna, vi si trova la riserva naturale Featherbed: si tratta di un pezzo incontaminato di paradiso situato sul capo occidentale di Knysna ed è accessibile solo in traghetto. Al fine di proteggere lo splendore della bellezza naturale, l'accesso alla riserva è controllato, i numeri sono limitati e le visite sono permesse solo in compagnia di guide specializzate della Riserva. L’escursione che raccomandiamo dura 4 ore e parte tutti i giorni: si tratta di una meravigliosa passeggiata per tutte le età e a livelli diversi di preparazione sportiva; scarpe comode sono raccomandate e d’obbligo è la macchina fotografica.

7° Knysna – Tsitsikamma – Addo Elephant National Park
Si prosegue verso est verso lo Tsitsikamma National Park, una riserva marina e terrestre molto frequentata dagli escursionisti per i magnifici sentieri che si snodano lungo la costa selvaggia e nelle montagne all’interno coperte da una fitta foresta. Si arriva al Parco Addo nel pomeriggio e si effettua il primo safari in area non malarica.

8° Addo Elephant National Park
Intera giornata di safari all’interno del celebre Parco Nazionale. Questo parco si trova a nord di Port Elizabeth e protegge in modo particolare l’elefante, oltre al rinoceronte nero ed altri mammiferi. Il parco Addo Elephant propriamente detto copre una superficie complessiva di 1.480 chilometri quadrati, ricca di steppe e caratterizzata da un basso strato di vegetazione. Recentemente, al Parco sono state unite altre due riserve, il Woody Cape Nature Reserve ed una riserva marina che include St. Croix Island e Bird Island, ospitante la seconda più grande colonia di pinguini africani. L’insieme dell’Addo e di queste due riserve crea un’area di circa 3.600 chilometri quadrati e prende il nome di Greater Addo Elephant Nationak Park. Oggi è l’unico parco al mondo ad ospitare i cosiddetti “Big-Seven”: leone, elefante, rinoceronte, bufalo, leopardo, balena e squalo bianco. Le sole sistemazioni all’interno del Parco sono quelle del Rest Camp Addo.

9° Addo Elephant National Park - Port Elizabeth - In volo
Al termine del safari si prosegue per la vicina cittadina di Port Elizabeth, dove l’auto a noleggio verrà rilasciata per proseguire verso altre destinazioni del Sudafrica o dell’Oceano Indiano.

Cape Route 62 & Garden Route
La celebre Cape Route 62 è il percorso che si snoda dal Western all´Eastern Cape, passando attraverso Oudtshoorn, Langkloof, Port Elizabeth, ed offrendo la più corta e valida alternativa scenografica alla Garden Route. É un´area di paesaggi magnifci ed alte scogliere, ruscelli d´acqua cristallina e abbondanza di alberi e di flora indigene: tutto contribuisce a rendere Paarl, Wellington, il Breede River Valley, il Klein Karoo ed il Langkloof le località più particolari del Sudafrica grazie ai colori mutevoli delle montagne maestose, dei fiumi, dei vigneti e dei frutteti. La Cape Route 62 è il percorso più lungo del vino nel Western Cape e nel mondo intero: innovazione ed orgoglio, in combinazione con un clima mite e terreno fertile, garantiscono l´eccezionalità dei vini, offrendo un ampio ventaglio di opportunità: dalle visite alle cantine a quelle delle riserve naturali, all´incontro con l´arte tribale, ai tour culturali, ai musei e per i più avventurosi percorsi per escursioni ed arrampicate in montagna, itinerari in 4x4, canoa, equitazione, pesca e speleologia.



Stampa viaggio