Queste proposte di viaggio possono essere personalizzate, in base alle vostre disponibilità di tempo e in base ai tuoi interessi.
Possiamo poi prenotare voli internazionali e interni, hotel, guide, auto a noleggio, tour, per i vostri viaggi in ogni altra zona della Namibia.
Contattateci
Chiedete un preventivo
I viaggi in  Namibia


Dagli animali del Parco Etosha alle Dune del Namib

10 giorni - 9 notti
Windhoek / Deserto del  Namib / Swakopmund / Damaraland / Parco Etosha
Itinerario in self drive, disegnato per viaggiatori indipendenti e curiosi, alla scoperta della Namibia, uno degli ultimi scampoli di incontaminata wilderness africana, caratterizzato da orizzonti sconfinati, distanze dilatate ed un´incredibile e singolare varietà di paesaggi, modellati dalle primordiali forze della natura. Dalle dune del Namib, il “Deserto che vive”, alle immense savane riarse dal sole dell´Etosha, passando per le multiforme formazioni rocciose del Damarland, la Namibia è in grado di offrire emozioni autenticamente africane. L´itinerario è disegnato evitando trasferimenti troppo lunghi ed impegnativi, 4 - 5 ore al massimo, per non trasformare il viaggio in una serie di meri trasferimenti automobilistici da punto a punto, e renderlo un´esperienza piacevole ed appagante.
Tipo di viaggio: individuale, partenze giornaliere
Costo per persona: a partire da € 1.130,00 voli internazionali e voli interni esclusi, hotel standard, minimo 2 persone
Validità tariffa: 01 Novembre 2016 - 31 Ottobre 2017, esclusi periodi di media ed alta stagione
Il costo include:
  • Assistenza all´arrivo con guida parlante italiano e consegna dei documenti di viaggio in originale in lingua inglese
  • Noleggio auto Budget cat. C tipo Toyota Corolla o similare con assicurazione "All inclusive Cover"
  • Sistemazione in camera doppia negli alberghi indicati o similari con prime colazioni; nel Deserto del Namib e a Twyfelfontein è inclusa anche la cena
  • Assistenza telefonica in italiano disponibile 7gg/24h
     


1° Windhoek
All' arrivo incontro con gli assistenti locali per il benvenuto in Namibia e la consegna dei documenti di viaggio; ritiro dell' auto a noleggio e sistemazione in albergo. Windhoek è la moderna capitale della Namibia, dall’atmosfera e dalle architetture che denotano una piacevole e singolare fusione tra elementi tedeschi ed africani. È una città a vocazione politico-amministrativa e commerciale che non presenta moltissime attrattive ma rappresenta uno stop ideale per rilassarsi dopo il lungo viaggio intercontinentale. Incontro con un nostro rappresentante locale che illustrerà l’itinerario di viaggio ed i suoi aspetti più salienti. Ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in città.

2° Windhoek - Deserto del Namib
Partenza di buon mattino, sempre consigliata visto che il sole a queste latitudini cala presto e molto repentinamente. Si prosegue in direzione sud ovest verso il Deserto del Namib, immensa distesa di gigantesche dune di sabbia che si stende lungo la costa occidentale della Namibia. Viene chiamato il “Deserto che vive” per la presenza di una fauna (composta anche da mammiferi di grossa taglia come orici e struzzi) perfettamente adattata alla sopravvivenza in un ambiente apparentemente ostile alla vita. Molto particolare il panorama invernale quando rarissime ed intense piogge danno al deserto colori ed atmosfere inconsuete e quasi fatate, con laghetti e pozze d’acqua effimere circondate da fiori dai colori vivaci.

3° Deserto del Namib
Giornata a disposizione per esplorare il parco. La duna 45 rappresenta un magnete irresistibile per la maggiorparte dei visitatori e risulta pertanto piuttosto affollata. Suggeriamo una sosta in siti meno frequentati dove poter assaporare in silenzio gli orizzonti sconfinati del Namib ed avere migliori possibilità di scorgere la straordinaria fauna che lo abita.

4° Deserto del Namib – Swakopmund
Si lascia il Namib Naukluft ma non il deserto che si estende anche al di là del confine del parco per approdare a Swakopmund, un singolare pezzo di Baviera trapiantato nella remota Africa del Sud Ovest, stretto tra l’Oceano Atlantico e le dune del Namib. Non è una località balneare di tipo mediterraneo (l’acqua è decisamente fredda) ma è un’ottima base per escursioni di ogni genere dai voli sulla Skeleton Coast (raccomandato!) al quad biking tra le dune.

5° Swakopmund
Giornata a disposizione per visite ed escursioni nella zona di Swakopmund; consigliate la Moon Valley (un complesso di singolari formazioni rocciose modellate dalla forza del vento e dell'acqua) e Sandwich Harbour (un oasi fatata accessibile in funzione delle maree).

6° Swakopmund – Damaraland
Si lascia Swakopmund seguendo la costa fino a Cape Cross, il primo approdo in queste lande dei navigatori europei e sede di una vasta e rumorosa colonia di foche del Capo. Una visita molto interessante che permette di assistere anche a spettacoli inconsueti come ad esempio quello offerto dagli sciacalli a caccia dei piccoli lasciati indifesi dai genitori mentre pescano al largo. Dall’oceano si piega verso l’interno, addentrandosi nel Damaraland, un deserto di roccia che offre paesaggi montuosi estremamente vari e di struggente bellezza, modellati dall’azione del vento e delle rare ma impetuose precipitazioni che danno origine ai cosiddetti fiumi fossili, corsi d’acqua intermittenti ed effimeri. Oltre ai paesaggi il Damaraland offre al visitatori interessanti pitture rupestri e soprattutto gli elusivi elefanti del deserto, difficili da avvistare ma straordinari per la loro capacità di adattamento ad un ambiente estremo. Ancora più rari i rinoceronti neri, vittime in passato di un intenso fenomeno di bracconaggio.

7° Damaraland - Etosha National Park
Partenza di buon mattino e procedendo verso nord est si giunge all’Etosha National Park, una vasta area protetta che offre paesaggi spettacolari ed ottime possibilità di avvistare una grande quantità di animali tra cui elefanti, rinoceronti, leoni e leopardi, oltre a ghepardi, iene, zebre, kudu, orici, springbok, giraffe, gnu, aquile, serpentari e sciacalli.

8° Etosha National Park
Giornata di safari all’interno del parco che presenta una vasta rete di piste ben tenute, complete di piazzole per l’avvistamento degli animali. I safari vengono condotti a bordo del proprio veicolo da cui è assolutamente vietato scendere per ragioni di sicurezza.

9° Etosha National Park - Windhoek
Dopo un ultimo safari mattutino si prosegue, su una delle poche strade asfaltate del paese, in direzione sud verso Windhoek dove termina il viaggio. Dopo le intense giornate nei grandi spazi dell’Africa ci si potrà rilassare nel comfort di una vera città e di apprestarsi senza troppi affanni al volo di rientro.

10° Windhoek
Giornata a disposizione per la visita della città e lo shopping nel mall centrale.



Stampa viaggio